MUSICAA

MUSICAA (Mobilità Urbana Sostenibile Integrata per una Città Armonica e Accessibile) è l’azione sperimentale dell’Ambito territoriale Bitonto – Palo del Colle finanziata dalla Regione Puglia nell’ambito del Piano Territoriale dei Tempi e degli Spazi (PTTS) .

L’intervento ha riguardato entrambi i Comuni ed ha avuto l’obiettivo di promuovere la mobilità sostenibile, quale elemento centrale per il miglioramento della qualità della vita urbana, e introducendo un cambiamento culturale nelle abitudini quotidiane legate agli spostamenti in città, con una particolare attenzione alla tutela delle “utenze deboli” della strada (bambini, ciclisti, diversamente abili e anziani).

Le attività

Percorsi Pedibus per le scuole
Installazione di cicloparcheggi
Realizzazione della segnaletica orizzontale per il pedibus
Convegni
Materiale informativo sulla mobilità sostenibile
Concorso Video-Fotografico sulla Mobilità Sostenibile

Cos’è la mobilità sostenibile?

Per mobilità sostenibile si intendono tutti i sistemi di mobilità urbana, cioè tutti i modi in cui ci si può spostare in città, senza produrre effetti negativi sulla società e sull’ambiente e, in particolare, riducendo l’inquinamento atmosferico, riducendo l’inquinamento acustico, non creando traffico, riducendo il rischio di incidenti.

La pedonalizzazione delle aree urbane, l’intermodalità del trasporto, l’utilizzo di mezzi privati in condivisione e dei mezzi alternativi all’auto sono solo alcuni degli strumenti di mobilità sostenibile. Tutti presuppongono politiche pubbliche di sostegno e la buona volontà dei cittadini.

Quali sono gli strumenti di mobilità sostenibile attivi nella nostra città?

Sosta a pagamento – Le soste a pagamento, segnate con strisce blu, servono a garantire la scambiabilità del posto auto nelle zone di maggiore attrazione, eliminando il traffico parassita, cioè quello causato da chi gira a vuoto alla ricerca di un posto per parcheggiare. Incentivano, inoltre, la pedonalizzazione delle zone centrali di un centro urbano.

Park&ride – Il park&ride, o parcheggio di scambio, è un parcheggio dove gli automobilisti, in arrivo dalle periferie o dai centri vicini, possono lasciare l’auto e spostarsi verso il centro città, andando a piedi o usando la bici, il bus o altri mezzi pubblici.

Pista ciclabile – La pista ciclabile, o percorso ciclabile o ciclopista, è un percorso protetto, riservato alle biciclette e perciò interdetto ai mezzi a motore. Con la pista ciclabile si separa il traffico ciclabile da quello motorizzato, così da garantire maggiore sicurezza ai ciclisti e facilitare lo scorrimento degli altri veicoli.

Bike sharing – È un sistema di condivisione che permette a tutti i cittadini di utilizzare delle biciclette pubbliche, parcheggiate in apposite ciclostazioni.

Ztl – Le zone a traffico limitato, in sigla ZTL, sono aree cittadine (spesso il centro storico), nelle quali la circolazione e la sosta possono essere limitate a determinati tipi di veicoli. Permettono di abbassare l’inquinamento nelle zone urbane interessate, riducendo il traffico e favorendo la pedonalizzazione.

Aree pedonali – o isole pedonali – sono aree urbane all’interno delle quali è vietata la circolazione di mezzi pubblici e privati. Possono essere temporanee o fisse.

 

View Fullscreen
2017-09-01T09:32:10+00:00 01 settembre 2017|0 Comments

INFORMATIVA PRIVACY E COOKIE POLICY

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.